Ci piace pensare al club privè come all' habitat ideale dove coppie e singoli, o meglio dire, ognuno di noi come persona, possa vivere liberamente la propria sessualità lontano dai pregiudizi e dai falsi moralismi che ancora, purtroppo, pervadono questa nostra società. Una casa comune, fatta non solo di mura e suppellettili, ma da persone, soci, uomini e donne, che con le loro idee, con i loro suggerimenti e con il loro modo di vivere, contribuiscono a rendere il club privè il posto ideale dove passare il tempo libero in totale benessere  fisico e mentale.    Da queste considerazioni e dalle nostre esperienze di vita è nata l''idea, dapprima dell''Associazione "DèA Club Privè"che si è poi evoluta in Associazione "Tacco 12" quando abbiamo trovato l'attuale e bellissima  location per soddisfare i gusti e le esigenze dei nostri Soci. Tacco 12 Club Privè ha aderito a livello nazionale al progetto di "Assosex", un' associazione che tutela e favorisce la crescita dei diritti e delle libertà individuali e collettive rispetto alle scelte di vita ed al "modus vivendi" che appartiene all’ autodeterminazione del cittadino adulto e consapevole, non vincolato da forme di costrizione, sfruttamento o coercizione, e che esercita tale prerogativa nel rispetto della legge e nell’esercizio di quei diritti di uomo libero che gli vengono garantiti dalla Costituzione italiana e dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo che, all’ Articolo 12 recita "Nessun individuo potrà essere sottoposto ad interferenze arbitrarie nella sua vita privata".